Home / Per cominciare

Per cominciare

Definire la musica per me una passione è riduttivo riguarda gran parte della mia vita,pensare che fin da piccolo mi divertivo a imitare i cantanti facendo finta di suonare una chitarra,per la gioia di genitori e parenti per poi da adolescente ascoltare i dischi che portava a casa mio fratello e giù allora con i Pink Floyd,Genesis,Santana,ma anche italiani come la PFM,Le Orme,i Delirium e così via dicendo.Un illuminazione alla fine degli anni settanta sintonizzarsi con l’allora famosa Radio One di Firenze che iniziò a trasmettere nel 1975 ed ecco la scoperta delle classifiche internazionali,la Billboard americana,la Melody Maker inglese ma soprattutto la mitica Top of the Pops,trasmissione della BBC,che presentava in anteprima i pezzi destinati successivamente a scalare le classifiche.Strada facendo mi sono divertito a creare delle mie raccolte musicali a tema,prima sulle storiche cassette di un tempo,successivamente su CD e ancora oggi,a distanza di tanto tempo,una volta all’anno preparo un disco con un soggetto nuovo sempre diverso,si spazia dalla musica italiana,alle colonne sonore mia grande passione,al genere soul,disco,rock e così via.Ascoltando i miei dischi si capisce che l’influenza di quella radio che trasmetteva musica mai commerciale ma molto originale e piuttosto ricercata è stata determinante e spesso nei miei CD sono presenti brani sconosciuti ai più,come quelli interni agli album che le altre radio non passavano mai.Negli anni il rammarico di non avere imparato a suonare uno strumento mi ha segnato un po’ ma forse è stato meglio così;posso concentrarmi molto di più su quello che ascolto,senza conoscerlo tecnicamente,con lo spirito critico che mi contraddistingue sarebbe stato molto difficile coniugare entrambe le cose.

CRITERIO DI VALUTAZIONE PER GLI ASCOLTI

*           Incidente di percorso

**         Sufficientemente interessante

***       Sicuramente bello però…

****     Da ascoltare senza se e senza ma

*****   Capolavoro della musica di tutti i tempi